domenica 7 marzo 2010

Chiocciole al cioccolato

Vi avevo promesso di tornare presto con una nuova ricetta?? e infatti eccomi qua!
Il week end è quasi finito (sigh!), il lunedi si avvicina inesorabilmente...e allora che c'è di meglio di un bel dolcetto per iniziare la settimana come si deve??
Ho fatto queste chiocciole qualche giorno fa perchè avevo volgia di brioche,  non essendo però ancora ferrata su sfogliature e quant 'altro, ho optato per una realizazzione più semplice, ma che non ha comunque nulla da invidiare ai cornetti del bar!
Le chiocciole sono venute morbidissime, con un bel ripieno di gocce di cioccolato che si scioglievano in bocca e nocciole tritate che hanno dato quella croccantezza in più... mmm, mangiate appena sfornate poi erano una libidine!
La ricetta l'ho scovata sul blog di Francesca Dolci e non solo, fonte inesauribile di idee!:-)
Ecco gli ingredienti :
  • 500 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 250 ml di latte
  • 80 gr di burro sciolto
  • 25 gr di lievito di birra
Per il ripieno ho utilizzato gocce di cioccolato e nocciole tritate, ma non ho pesato gli ingredienti.
per prima cosa setacciate la farina, poi aggiungete man man tutti gli ingredienti,(il lievito di birra va sciolto in un pò di latte) e lavorate con l'impastatrice o con le fruste fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.
Fate una palla e fatela lievitare un paio d'ore.
Poi suddividete in tante palline, con questa dose a me ne sono venute 20.
Prendete una pallina alla volta e stendetela con il mattarello, all'interno sistemate il ripieno( in questo caso gocce di cioccolata e nocciole tritate) e ripiegate i bordi all'interno.



Quando avrete ripiegato i bordi, sigillateli bene con le dita in modo da non far uscire il ripieno in cottura, e arrotolate la striscia su sè stessa.
Una volta formate tutte le brioche, fate lievitare per 40 minuti.
Spennelatele con tuorlo e latte e infornatele a 180° per 15- 20 minuti.
Se volete congelare una parte dell'impasto, vi consiglio di farlo a brioche già formate, e prima dell'ultima lievitazione.
toglietele poi dal freezer la sera prima del giorno in cui volete mangiarle, e lasciatele scongelare in frigorifero.
La mattina successiva saranno sufficienti una ventina di minuti di lievitazione, e poi in forno!
Mangiate calde sono buonissime, se via avanzano (anche se ho dei dubbi! eheheh) conservatele in un sacchetto di plastica, così non si seccheranno.
Buona colazione a tutti :-)

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz
Stampa il post

7 commenti:

  1. splendide, per una colazione fantastica.

    RispondiElimina
  2. Ho voglia anch'io di preparare qualche dolcetto lievitato per la colazione. Queste sono molto carine ed il ripieno davvero goloso! Grazie

    RispondiElimina
  3. Saranno ottime queste chioccioline......già me le vedo per la colazione di domani!!!!!
    Bravissima, baci e Auguri!!!!

    RispondiElimina
  4. Che carineeeeeee e sicuramente ottime...le provo così faremo tutti una dolce colazione...ciaoooooo

    RispondiElimina
  5. Che belle queste chioccioline, me ne papperei un paio subito per placare la voglia di dolce che mi ritrovo!

    RispondiElimina
  6. grazie a tutti, siete carinissime come sempre!:)

    RispondiElimina

Se ti va fammi sapere cosa ne pensi!La tua opinione per me è importante :)